/ / Riferimento Sitemap in robots.txt per ogni TLD: internazionalizzazione, sitemap, host, robots.txt

Riferimento alla sitemap in robots.txt per ogni TLD: internazionalizzazione, sitemap, host, robots.txt

Stiamo usando il file robots.txt per fare riferimento al nostro file indice Sitemap. Ora rilasceremo nuovi paesi diversi. Il nostro sito web ai sensi del TLD .de fornisce un file robots.txt, contenente un riferimento al nostro file indice. I file di indice si riferiscono a diverse Sitemap contenenti le nostre .de link in loc Nodo XML. Altri locali (es. Per .fr) sono elencati con xhtml:link sotto.

Esempio:

<url>
<loc>https://xy.de/hallo</loc>
<xhtml:link>https://xy.fr/hello</xhtml:link>
</url>

La domanda è ora: dovremmo aggiungere un file robots.txt con un riferimento al nostro indice Sitemap al nostro .fr anche indice? O potrebbe essere sufficiente posizionare il riferimento solo in tedesco .de robots.txt perché le posizioni sono descritte con posizioni alternative l'una per l'altra? O dovremmo invertire il loc Nodo XML con impostazioni internazionali "correnti"? Per esempio. sotto https://xy.fr/robots.txt dovrebbe esserci una sitemap a cui si fa riferimento .fr collegamenti nel loc Nodo XML?

risposte:

0 per risposta № 1

Il Protocollo Sitemap non menziona un xhtml:link elemento, quindi i consumatori che seguono il protocollo potrebbero ignorarlo.

Come mappa del sito può contenere solo URL dallo stesso hoste un file robots.txt funziona solo per il suo host, il modo tipico è di assegnare a ciascun host il proprio file robots.txt che punta alla sitemap di questo host (con un URL assoluto).

# robots.txt from http://fr.example/robots.txt
Sitemap: http://fr.example/sitemap.xml
# robots.txt from http://de.example/robots.txt
Sitemap: http://de.example/sitemap.xml

La sitemap può essere ospitata su un host diverso, ma è comunque necessario dimostrare la proprietà tramite il file robots.txt (vedere Sitemap e invii incrociati).